Checkin:
Notti: Persone: Prenota ora

Mare e dintorni

Natura e spiagge incontaminate, silenzio rilassante e mare cristallino sono gli elementi che caratterizzano una vacanza al Residence Costa Ruja, situato in Costa Smeralda, luogo dove fascino e mondanità si incontrano.

Regione turistica che si estende per una ventina di chilometri nel nord-est della Sardegna, la Costa Smeralda è caratterizzata dalla presenza di numerose insenature, piccole spiagge, poco distanti da meravigliose isole fra cui l’Arcipelago della Maddalena, e altre come Capuccini, Bisce, Li Nibani, Mortorio, Le Camere e Soffi. Il luogo è anche diventato famoso per la vita notturna e i suoi locali, come il Billionaire, e grazie alle riprese di film come “Vacanze sulla Costa Smeralda” e “Vita Smeralda”.

Costa Smeralda: da Porto Cervo a Porto Rotondo
La Costa Smeralda è un angolo di paradiso che si estende per oltre 50 km di costa dalla spiaggia di Rena Bianca a Portisco fino a Pitrizza, nel comune di Arzachena.

Gioiello della Sardegna, la  Costa Smeralda è considerata da tanti il diamante più luminoso della Gallura. Un gioiello che nasce sui cosiddetti Monti di Mola, un tempo terra incontaminata, con spiagge bianchissime e acque turchesi dalle infinite trasparenze color smeraldo che dagli anni ’50 hanno fatto sognare milione di persone che vi soggiornano. Le bellezze del luogo hanno reso la Costa Smeralda una delle mete turistiche più famose del mondo.

Il suggestivo tramonto di Porto Cervo
Lo stile Costa Smeralda è inconfondibile. Forme arrotondate, materiali naturali e colori chiari, il granito, un mare incontaminato  e… il lusso creano ancora oggi quell’atmosfera che cinquanta anni fa ispirò coloro che la costruirono.

Una delle opere architettoniche più suggestive della Costa Smeralda è la chiesetta di Stella Maris a Porto Cervo, un esempio di architettura moderna, opera dell’architetto Busiri Vici, costruito con materiali del luogo. Meraviglioso il pavimento di granito verdastro e i banchi realizzati in legno di ginepro.

Paesini sul mare, piazzette esclusive e vicoli stretti sono segnati ancora oggi dal passaggio del jet set internazionale e dei vip di mezzo mondo, assidui frequentatori dei locali esclusivi della Costa Smeralda e delle boutique di Porto Cervo.

Vista della chiesetta di Stella Maris a Porto Cervo
Le spiagge della Costa Smeralda sono perle di rara bellezza; una delle spiagge più belle della Costa Smeralda è la spiaggia del Principe, chiamata così perché, si dice, fosse la spiaggia preferita dell’Aga Khan. Una spiaggia da vedere per la bellezza dei colori del mare, dei graniti rosa e della macchia mediterranea che si fondono in un unico capolavoro della natura.

Proseguendo verso Olbia si incontrano le spiaggie di Liscia Ruja, riparata dai venti dalla penisola di Romazzino e Petra Ruja, la spiaggia più selvaggia della Costa Smeralda, che guarda le isolette di Mortorio, Soffi e Camere (Arcipelago di La Maddalena).

Il secondo importante centro è Porto Rotondo che vanta la vicinanza con la mezzaluna di sabbia finissima e acque color smeraldo di Rena Bianca, l’estremità meridionale della Costa Smeralda. Ma anche la spiaggia di Marinella e Spiaggia Ira, tra le spiagge più belle della Gallura, meritano di essere visitate almeno una volta durante le vacanze in Sardegna.

Porto Cervo e le sue regate
Già nel 1975 il Daily Thelegraph di Sidney affermava che il campo di regata di Porto Cervo si chiamasse “A sailing paradise”, un paradiso della vela. Da quel momento in poi tante imbarcazioni hanno gareggiato tra le splendide acque della Costa Smeralda e dell’Arcipelago di La Maddalena. Ogni anno da Maggio a Settembre si sfidano le migliori imbarcazioni del mondo e team di fama internazionale. La Maxi Yacht Rolex Cup, la Loro Piana Superyacht Regatta e l’Audi Settimana delle Bocche, sono per nominarne alcuni, sono gli appuntamenti più importanti che animano il calendario di regate durante l’estate del Nord Sardegna.

Chiama
Prenota